BONUS CASA

Il Bonus Casa coinvolge gli interventi per la ristrutturazione della propria abitazione (o parti comuni di condomini), con possibilità di detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) una parte delle spese sostenute per i lavori.

 

Per i clienti che si riforniscono dalle società distributrici BEMACO viene offerta una soluzione affidabile e semplice per cedere il credito ottenuto.

La cessione del credito si applica anche al Superbonus e Ecobonus. 

A chi si applica?

Propria abitazione e parti comuni di condomìni

Detrazioni ed interventi

Detrazioni pari al 50% delle spese, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Per gli interventi di ristrutturazione realizzati su immobili residenziali adibiti promiscuamente all’esercizio di un’attività commerciale, la detrazione spetta nella misura ridotta della metà.

ALTRI BONUS

Bonus facciate

Il bonus facciate stimola gli interventi edilizi volti all’abbellimento delle città. La detrazione va ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi. Gli edifici coinvolti devono trovarsi nelle zone A (centro storico) e B (zona di completamento), come individuate dal decreto ministeriale n. 1444/1968, o in quelle a queste riconducibili in base e ai regolamenti edilizi comunali e alla normativa regionale.

Sisma bonus

Il Superbonus spetta anche per la realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici, eseguiti nelle zone a rischio sismico 1, 2, 3 e nel rispetto dei limiti di spesa previsti per tali interventi.

La cessione del credito si applica anche al Bonus Facciate e al Sisma Bonus.

Per maggiori dettagli fare riferimento al sito dell’ENEA www.efficienzaenergetica.enea.it